Le origini dello stabilimento Polomka risalgono agli anni '80. Sotto la leadership centrale comunista una fabbrica è stata fondata a Polomka che produceva panelli  3-strati per la produzione di mobili. Con il completamento del nuovo stabilimento, la DREVO KOMBINAT Polomka, su più di 30 ettari di terreno industriale, è stata accompagnata dal crollo del comunismo. Poi la fabbrica è stata privatizzata da ex amministratori e, infine, acquistato da un fondo americano. Gli Stati Uniti ha assunto dopo il crollo del sistema comunista, le società principali di tutti i settori e ha influenzato l'introduzione di strutture di mercato in un periodo di instabilità dei cambiamenti politici in Slovacchia.

 

Nel 2004 Helmut Rettenmeier e riuscito per acquistare le azioni dal fondo americano e integrare lo stabilimento nel gruppo Rettenmeier. In primo luogo, la produzione dei panelli 3 strati in legno massiccio ha continuato sebbene a causa di una dimensione sfavorevole la produzione non era lucrativo. 2006, pertanto, lo stabilimento di Polomka e stato esteso per una produzione di travi P20 per casseforme. Perche il gruppo Rettenmeier nel 2006 presso l'altro stabilimento slovacco -Liptovski Hradok- già produceva pannelli per casseforme, quindi, la gamma di prodotti è stata completata.

 

Nel 2012, la famiglia di Helmut Rettenmeier si ha deciso di acquistare la fabrica dal gruppo Rettenmeier. La azienda è stato rinominato da "Rettenmeier Polomka Timber s.r.o." in "myWood Polomka Timber s.r.o."